Il cardinale De Donatis in visita a Regina Coeli

    Sarà una «visita privata senza grande ufficialità»: così padre Vittorio Trani, cappellano di Regina Coeli, definisce la visita che il cardinale vicario Angelo De Donatis compirà domani (11 aprile 2019) mattina nella struttura detentiva di Trastevere.

    Il porporato, anticipa padre Trani, «incontrerà la direzione e i responsabili e poi si fermerà in un salone con circa settanta-ottanta detenuti, in rappresentanza di tutti i settori». Durante l’incontro verranno letti quattro brani di altrettanti pontefici, pronunciati durante le loro visite nel carcere di Regina Coeli. «Li leggeremo e commenteremo insieme», fa sapere il sacerdote che appartiene all’ordine dei Frati minori conventuali.

    «Concluderemo la visita con un canto in romanesco – dice ancora padre Trani –: vogliamo lasciare nelle orecchie del cardinale un senso di gioia affidato alle note».

    Per l’occasione, la ditta Fiasconaro di Castelbuono ha donato delle colombe a mille detenuti.

    10 aprile 2019