Le iniziative in diocesi per la Giornata mondiale dei poveri

    “Questo povero grida e il Signore lo ascolta” è il tema scelto per la Giornata mondiale dei poveri, che si celebra domenica 18 novembre. Un’iniziativa voluta da Papa Francesco a conclusione del Giubileo della Misericordia, affinché tutta la comunità cristiana fosse chiamata a tendere la propria mano ai poveri, ai deboli, agli uomini e alle donne cui viene calpestata la dignità.

    Numerosi gli appuntamenti in programma per celebrare la Giornata. Si comincia già la vigilia, sabato 17 novembre, alle ore 20, con la Veglia di preghiera per il mondo del volontariato nella basilica di San Lorenzo fuori le Mura, organizzata dal Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione. Ad animare la liturgia saranno parrocchie, associazioni e movimenti ecclesiali della diocesi di Roma.

    Domenica 18 novembre, alle ore 10, ci sarà la celebrazione eucaristica presieduta dal Santo Padre nella basilica di San Pietro, alla quale seguirà l’Angelus. Alla Messa parteciperanno più di 4.000 tra bisognosi, persone meno abbienti e poveri accompagnati dal personale delle associazioni di volontariato provenienti non solo da Roma e dal Lazio, ma anche da diverse diocesi del mondo. Al termine 1.500 di loro, come avvenne già lo scorso anno, saranno ospitati in Aula Paolo VI, per prendere parte ad un pranzo festivo insieme a Papa Francesco.

    «In piazza San Pietro – sottolineano dalla Caritas diocesana – ci saranno anche ospiti e volontari dei centri di accoglienza promossi dalla Caritas di Roma: senza dimora, rifugiati, malati di Aids. Oltre cento saranno quelli che si fermeranno a pranzo con il Santo Padre. Numerosi saranno inoltre i poveri accompagnati da diverse parrocchie della Capitale».

    Ancora, la Caritas di Roma «oltre alle consuete aperture delle mense diurne di Ostia e Colle Oppio, ospiterà nelle mensa della “Cittadella della Carità – Santa Giacinta” e nella mensa “San Giovanni Paolo II” di via Marsala oltre 300 ospiti provenienti da altre diocesi che parteciperanno alla celebrazione eucaristica con il Santo Padre».

    Non solo pranzi, comunque. La Giornata proseguirà alle ore 19 con la rappresentazione del musical “Figli di Giuda” nel Teatro del Seminario Romano Maggiore (piazza San Giovanni in Laterano, 4). Lo spettacolo è messo in scena dal gruppo “I SognAttori” della parrocchia San Giuda Taddeo in collaborazione con la Caritas diocesana. Ingresso gratuito su prenotazione (tel. 06.69886424, email: direzione@caritasroma.it).

    Per le comunità che celebreranno la Giornata dei poveri nelle realtà parrocchiali, con Messe, incontri o altre iniziative, la Caritas di Roma è disponibile per fornire testimonianze e materiali per l’animazione.

    15 novembre 2018