Autore: Redazione


Donaci o Padre di trasformare i nostri “no” in “sì” per essere realmente tuoi figli, in Gesù il Figlio amato.

Leggi di più

Riprende, dopo una breve sospensione a causa della pandemia, la pubblicazione di Frammenti di luce. In continuità con i precedenti, il mensile è stato arricchito di contenuti. Vuole essere uno strumento agile e semplice per offrire spunti di riflessione a quanti si trovano infermi o malati, per tutti coloro che gravitano nell’ambito della Pastorale della Salute, a varie responsabilità e impegni. Si augura una ripresa intrisa di speranza, nella certezza che ogni prova non potrà mai spegnere la luce nuova scaturita dalla Risurrezione di Cristo. Buon cammino.

Leggi di più

La semina è fondamentale per poter raccogliere dei frutti, più si è generosi nella semina più il frutto è abbondante.

Leggi di più

Questa lettera era già pronta da tempo, almeno da Natale scorso. Avevo pensato
di pubblicarla in Quaresima, per condividere nella semplicità, con i sacerdoti, alcune riflessioni e alcune esortazioni per vivere sempre al meglio la pastorale delle persone malate. Poi, come sappiamo, è accaduto l’imprevedibile. Il coronavirus che, da febbraio 2020, ha deciso di farsi un viaggio per il mondo, scegliendo come seconda tappa dopo la Cina, il nostro paese, ha messo tutti in grande difficoltà, compresi noi sacerdoti. Improvvisamente abbiamo fatto tutti quanti i conti con la malattia o con la paura di essere contagiati. Abbiamo ascoltato storie, visto immagini, sentito persone che ci hanno fatto riflettere, commuovere, piangere. Abbiamo appreso con tristezza della morte di tanti confratelli, alcuni dei quali hanno veramente dato la vita per gli altri.
Abbiamo visto anche come i parroci e le comunità si sono adoperati al meglio per essere
vicini alla gente, costretta a restare a casa, per far sentire tutto l’affetto e la presenza di Gesù, buon Samaritano del mondo.
Questo periodo “straordinario” della storia ci ha ricordato che, nell’“ordinario” della vita,
la malattia è sempre dietro l’angolo e che non c’è comunità in cui non ci siano persone malate o isolate, che meritano tutta la nostra attenzione sempre, non solo nei momenti di difficoltà per tutti.
Allora questo testo che avete tra le mani, accoglietelo come un dono di un fratello che
desidera sempre imparare, da Dio e da voi. Se qualcosa che è qui scritto vi potrà essere utile, ringraziate Dio che mette nei nostri cuori la Carità traboccante verso i malati.
Mons. Paolo Ricciardi

Leggi di più

Sabato 17 Ottobre alle ore 9.30, nella Basilica di San Giovanni in Laterano, il Card. Vicario Angelo De Donatis, presiederà la Santa Messa per tutti i Medici e gli Operatori socio-sanitari, all’inizio del nuovo anno sociale e pastorale.

Leggi di più

Di fronte alla malattia, alla sofferenza e al fine vita, quale è il ruolo degli operatori sanitari, in particolare nelle strutture sanitarie cattoliche? Esiste un compito, uno stile più adeguato per chi professa pubblicamente il suo credo religioso? Cosa si aspettano le persone che vengono ricoverate in una struttura sanitaria cattolica? A queste domande cerca di rispondere il Documento “Una presenza per una speranza affidabile. L’identità dell’Hospice cattolico e di ispirazione cristiana” che sarà presentato online venerdì 18 settembre, alle ore 11, sulla piattaforma: Webex  Numero riunione: 137 925 6288; Password: salute).

Leggi di più

Gli operatori sanitari sono tra i lavoratori a maggior rischio di esposizione al virus. L’essere
impegnati in prima linea nella gestione della crisi sanitaria li espone ad un aumento del
sovraccarico operativo ed emotivo. Di fatti, all’incremento del carico di lavoro, si va a sommare l’intensa pressione che scaturisce dallo stare quotidianamente in contatto con la sofferenza e dalla paura di essere contagiati e di contagiare i propri cari. Tutto questo porta ad una situazione di stress crescente ed effetti negativi sulla salute.

Leggi di più

Santo della Sanità di Oggi

"La Gloria di Dio è l'uomo vivente"
    (S. Ireneo)

Prossimi Eventi

Liturgia del giorno