«La Chiesa è madre dal cuore aperto»: l’incontro dedicato ai giovani. Il libretto della serata

    Catechisti, animatori di gruppi giovanili, educatori. Ragazzi impegnati negli oratori, insegnanti di religione, responsabili di movimenti. Sono loro, nella serata di mercoledì 18 settembre, ad affollare le navate della basilica di San Giovanni in Laterano, per il secondo incontro di inizio anno pastorale, il primo dedicato a uno dei tre ambiti su cui la Chiesa diocesana ha deciso di soffermarsi: i giovani. “La Chiesa è madre dal cuore aperto” è il titolo scelto per l’iniziativa, che ha visto i giovani partecipanti dividersi in gruppi di lavoro, in circoli collocati anche nel cortile del Palazzo Lateranense.

    «La nostra città è piena di persone e di famiglie che vivono le beatitudini, che ogni giorno lottano e si impegnano per il bene dei loro figli e per il futuro di tutti – ha detto il cardinale vicario Angelo De Donatis –. È dai piccoli come Maria e Giuseppe, è dalle periferie umane come la Nazareth del Vangelo, che il Signore vuol far ripartire una nuova fase della vita della Chiesa e del mondo. A noi è chiesto di ascoltare il grido del dolore e del parto del mondo nuovo, di riconoscere la presenza di Dio e dello Spirito nella vita delle persone e della storia umana. Lì Dio agisce. Solo un cuore abitato dallo Spirito lo sa ascoltare e riconoscere».

    Per scaricare il libretto della serata, cliccare qui.

    17 settembre 2019