La Giornata per la carità del Papa: l’appello del vicario a «un gesto di fraternità»

    Compiere «un gesto di fraternità» e partecipare così «all’azione del Papa a sostengo dei più bisognosi e delle comunità ecclesiali in difficoltà e che si rivolgono alla Sede Apostolica». Lancia l’appello «a ogni fedele» il cardinale vicario Angelo De Donatis, in vista di sabato 29 giugno. Nella solennità dei Santi Pietro e Paolo, patroni di Roma, si tiene infatti l’annuale Giornata per la carità del Papa.

    In ogni chiesa di Roma, in pratica, si terrà una colletta il cui ricavato sarà destinato alle opere di carità del Santo Padre. I soci del Circolo San Pietro collaboreranno, in accordo con la diocesi, alla raccolta, che potrà essere consegnata al sodalizio o versata presso l’amministrazione del Vicariato.

    «Il nostro vescovo – sottolinea il cardinale De Donatis – sempre ci richiama all’attenzione ai poveri, ai fratelli e alle sorelle “scartati” dalla società e sempre ci chiede di essere solidali con loro dandoci per primo l’esempio. In questa sua attenzione non vogliamo lasciarlo solo ma desideriamo rafforzare l’impegno di condivisione, che attraversa tutta la Chiesa, nel suo farsi prossima ad ogni uomo».

    27 giugno 2019