La liturgia penitenziale del clero con Papa Francesco

    «Non ci dobbiamo mai stancare di essere ambasciatori di riconciliazione», scrive il cardinale vicario Angelo De Donatis ai sacerdoti e ai diaconi della diocesi di Roma. Tanto più in questo «tempo di Quaresima – prosegue il porporato – in cui ci dedicheremo in modo intenso alla diaconia della riconciliazione». Per cominciare bene i quaranta giorni che precedono la Pasqua, dunque, come di consueto, si terrà la liturgia penitenziale dei presbiteri di Roma con il vescovo, Papa Francesco, giovedì 7 marzo – il giorno successivo al Mercoledì delle Ceneri – alle ore 9.30 nella basilica di San Giovanni in Laterano.

    L’invito a partecipare arriva dal cardinale vicario, con la stessa lettera inviata oggi (27 febbraio 2019). Sarà «un’esperienza forte di comunione presbiterale – scrive ancora il cardinale De Donatis –. Ci doniamo il perdono di Dio, e il frutto che raccogliamo è uno sguardo nuovo che ci scambiamo tra noi: siamo accomunati dalla debolezza e dalla grazia della misericordia. Nessuno è più autorizzato a guardare gli altri con aria di sufficienza o di superiorità, ma tutti ci sentiamo ancora una volta avvolti dallo sguardo paterno di Dio».

    Leggi il testo completo della lettera

    27 febbraio 2019