L’abbraccio del cardinale De Donatis a Bartolomeo

    Al termine del vespro presieduto da Bartolomeo di Costantinopoli, lunedì 16 settembre, nella chiesa di san Teodoro al Palatino, il cardinale vicario Angelo De Donatis ha incontrato il patriarca ecumenico. In segno di amicizia, il porporato ha consegnato a Bartolomeo un frammento del corpo di Santa Ciriaca, martire romana del III secolo. Secondo un’antica fonte agiografica, fu Ciriaca a raccogliere il sangue di San Lorenzo e a provvedere alla sepoltura del martire nel campo Verano.

    Le reliquie della santa oggi sono custodite nella chiesa di Santa Maria in Portico in Campitelli. Il patriarca Bartolomeo, come racconta il parroco di Santa Maria in Portico, padre Davide Carbonaro, “ha venerato la reliquia affermando che Santa Kyriaki è ricordata dalla tradizione ortodossa e che ad essa sono dedicate delle chiese”.