L’ordinazione episcopale di monsignor Enrico Feroci

    Domenica 15 novembre, alle ore 15, al Nuovo Santuario della Madonna del Divino Amore si terrà la celebrazione con l’ordinazione episcopale di monsignor Enrico Feroci, parroco di Santa Maria del Divino Amore a Castel di Leva e rettore del Seminario della Madonna del Divino Amore, già direttore della Caritas diocesana di Roma (dal 2009 al 2018). A presiedere la liturgia sarà il cardinale vicario Angelo De Donatis; conconsacranti l’arcivescovo Claudio Maria Celli, presidente emerito del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni sociali, e monsignor Vincenzo Apicella, vescovo di Velletri-Segni. Nel rispetto delle normative per il contenimento della pandemia di Covid-19, l’ingresso sarà consentito a un numero limitato di persone munite di apposito biglietto. La celebrazione sarà trasmessa in diretta su Telepace (canale 73 e 214 in hd; 515 su Sky) e in streaming sulla pagina Facebook della diocesi di Roma.

    Monsignor Feroci è nato il 27 agosto 1940 a Pizzoli (L’Aquila). Si è formato al Pontificio Seminario Romano Minore e poi al Pontificio Seminario Romano Maggiore. Ordinato sacerdote nel 1965, è stato assistente sia al Minore che al Maggiore, quindi vicario parrocchiale a San Frumenzio ai Prati Fiscali, comunità di cui poi è stato parroco per ben ventiquattro anni. È stato eletto più volte prefetto della Prefettura IX, nonché membro del Consiglio dei prefetti, del Consiglio presbiterale, del Consiglio per gli affari economici e del Collegio dei consultori. Il 13 ottobre 1995 Papa Giovanni Paolo II gli ha conferito il titolo di Cappellano di Sua Santità. È divenuto poi parroco di Sant’Ippolito. Il 1º settembre 2009 è stato nominato direttore della Caritas diocesana.

    Il 10 novembre 2017 il cardinale De Donatis lo ha nominato presidente dell’Associazione Pubblica Clericale degli Oblati Figli della Madonna del Divino Amore; un anno dopo ha assunto l’incarico di rettore del Santuario della Madonna del Divino Amore nonché del Seminario della Madonna del Divino Amore, ricevendo anche i titoli onorifici di camerlengo e canonico della basilica di San Giovanni in Laterano; contestualmente ha terminato il proprio mandato come direttore della Caritas, dove gli è succeduto don Benoni Ambarus. Dal 1º settembre 2019 è parroco di Santa Maria del Divino Amore a Castel di Leva. Sarà creato cardinale da Papa Francesco nel Concistoro del prossimo 28 novembre.

    12 novembre 2020