Cardinale Angelo De Donatis

Vicario Generale di Sua Santità per la Diocesi di Roma

Biografia

Nato il 4 gennaio 1954 a Casarano, provincia di Lecce e diocesi di Nardò‑Gallipoli (Italia). Riceve la formazione spirituale prima presso il Seminario di Taranto e in seguito al Pontificio Seminario Romano Maggiore. Compie gli studi filosofici alla Pontificia Università Lateranense e quelli teologici presso la Pontificia Università Gregoriana, dove consegue la Licenza in Teologia Morale.
Ordinato sacerdote il 12 aprile 1980 per la Diocesi di Nardò‑Gallipoli. Incardinato nella Diocesi di Roma dal 28 novembre 1983.

Nel suo ministero presso la Diocesi di Roma ha svolto i seguenti incarichi:
dal 1980 al 1983 Collaboratore nella Parrocchia di San Saturnino e insegnante di Religione; dal 1983 al 1988 Vicario Parrocchiale della medesima parrocchia; dal 1988 al 1990 Addetto alla Segreteria Generale del Vicariato e Vicario Parrocchiale nella Parrocchia della SS. Annunziata a Grottaperfetta; dal 1990 al 1996 Direttore dell’Ufficio Clero del Vicariato di Roma;
dal 1990 al 2003 Direttore Spirituale al Pontificio Seminario Romano Maggiore;
dal 2003 al 2015 Parroco di San Marco Evangelista al Campidoglio e Assistente per la Diocesi di Roma dell’Associazione Nazionale Familiari del Clero. Nel 1989 è stato nominato Cavaliere dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Il 10 aprile 1990 Papa Giovanni Paolo II lo ha nominato Cappellano di Sua Santità. Dal 1° dicembre 2007 è Assistente Spirituale dell’Associazione Don Andrea Santoro. Dal 2014 al 2017 è stato Incaricato del Servizio per la Formazione Permanente del Clero. È stato membro del Consiglio Presbiterale Diocesano e del Collegio dei Consultori. Nel 2014 è stato chiamato da Papa Francesco a predicare gli Esercizi spirituali alla Curia romana in occasione della Quaresima.

Il 14 settembre 2015 viene nominato da Papa Francesco Vescovo titolare di Mottola e Ausiliare di Roma, incaricato per la Formazione Permanente del Clero.
Il 26 maggio 2017 Papa Francesco lo ha nominato, elevandolo in pari tempo alla dignità arcivescovile, Vicario Generale di Sua Santità per la Diocesi di Roma, Arciprete della Basilica Papale di San Giovanni in Laterano e Gran Cancelliere della Pontificia Università Lateranense. Inizia il suo ministero come Vicario, il 29 giugno 2017 solennità dei Santi Pietro e Paolo, Patroni di Roma. Dal 29 giugno 2017 è Presidente dell’Opera Romana Pellegrinaggi, dell’Opera Romana per la Preservazione della Fede e per la Provvista delle Nuove Chiese e dell’Ospizio Ecclesiastico detto dei Cento Preti.
Il 20 ottobre 2017 viene nominato Amministratore Apostolico della Diocesi di Ostia.

Il 28 giugno 2018 durante il Concistoro è stato creato Cardinale da Papa Francesco, con il titolo presbiterale di San Marco.
Nel gennaio 2019 Papa Francesco lo ha nominato Presidente dell’Almo Collegio Capranica.
Dall’11 luglio 2019 al 24 ottobre 2020 è stato Amministratore Apostolico sede vacante dell’Esarcato per i fedeli cattolici ucraini di rito bizantino residenti in Italia.
È Presidente della Conferenza Episcopale Laziale e membro della Congregazione per il Clero e della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica.