Due giorni di festa per gioco e sport

0
68

Quest’anno la Festa del gioco e dello sport raddoppia! Infatti saranno due le giornate organizzate dall’Ufficio per la pastorale del tempo libero, del turismo e dello sport in collaborazione con Earth Day Italia, all’interno del Villaggio per la Terra a Villa Borghese. Venerdì 19 e sabato 20 aprile ci si incontrerà all’ex galoppatoio per un lungo momento di festa, all’insegna del gioco, della musica, della sensibilizzazione per i temi dell’ambiente, ormai sempre più importanti e urgenti da affrontare. La giornata del 19 aprile sarà riservata soprattutto alle scuole e, per quel che riguarda la diocesi, alle scuole cattoliche. Infatti si prevede per quel giorno la collaborazione dell’Ufficio per la pastorale scolastica e IRC. Nel pomeriggio sarà in programma un concerto a cura dei Korbàn e del gruppo C.A.P. 148 che animeranno la piazza centrale del villaggio.

Il 20 aprile sarà dedicato invece alle parrocchie. La giornata sarà organizzata dagli enti di promozione sportiva di ispirazione cattolica, ossia il CSI, UsAcli, il Cor e le Pgs, oltre al gruppo romano dell’Anspi. Quest’anno si registrerà anche la presenza di Scholas Occurrentes, la fondazione pontificia tanto cara a Papa Francesco, che promuoverà per quanti parteciperanno agli stand della diocesi il gioco della “Pelota de trapo”, la palla di pezza che ha origine in Argentina.

L’ingresso sarà chiaramente libero e gratuito in tutto il Villaggio per la Terra, laddove sarà possibile partecipare a tutte le attività proposte in occasione della Giornata per la Terra, dall’esperienza a cavallo alla parete arrampicata, dal rugby al calcetto. Sarà, ormai come di consueto, un bel momento di svago e di formazione per le famiglie, da non mancare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here